Titolo del Film

EX/OUT

scheda
 
Regia
Elena Rebeca Carini, Giovanni Chiarot, Samuele Gottardello, Ilaria Giangrande, Eleonora Mastropietro, Valeria Mutinelli, Michele Paladin, Laura Plebani, Irina Ricci, Federica Vairani, Michele Zanatta
 
Produzione
Produzione OffiCine
 
Durata
39'
 
Anno
2015
 
Colonna sonora
Davide Muratti, Von Tesla
 
Condividi
 

 

vota
152 voti
Ti è piaciuto il documentario?

Cliccando il pulsante VOTA sceglierai uno dei tuoi tre documentari preferiti del concorso.


Torna indietro  Vota
Il documentario EX/OUT si sviluppa intorno al tema della finanza e della ricchezza indagando la vita di uomini e donne che appartengono o aspirano a questo mondo. I protagonisti fanno riferimento a quella parte della società che sembra non aver subito i contraccolpi della crisi, e che forse, nonostante questa condizione di privilegio, hanno inaspettatamente maturato una nuova consapevolezza delle proprie responsabilità e del proprio ruolo. Tutte le persone incontrate aiutano a restituire un’immagine di cos'è la finanza oggi, di cos'è stata e di cosa sta diventando.
Nel film le voci di queste testimonianze accompagnano lo spettatore in una Milano svuotata dal traffico e dal rumore, dalla fretta e dallo stress, restituita allo spettatore nella forma di una città futura e, forse, ideale.

 

 

EX/OUT è un documentario collettivo realizzato nell’ambito del progetto formativo “Il cinema nel reale” di OffiCine (Istituto Europeo di Design/Anteo SpazioCinema), con la collaborazione di Marie Claire, la Direzione Artistica di Andrea Segre e il coordinamento di Simone Falso. Il cinema nel reale è un Laboratorio con l’obiettivo di fornire competenze specifiche a giovani aspiranti filmmaker, attraverso moduli integrati che affrontano la filiera di realizzazione di un film: dall’ideazione alla scrittura, dalla fotografia al casting, dalle riprese al montaggio.
OffiCine è un progetto culturale, nato nel 2010 dall’unione di Anteo spazioCinema e Istituto Europeo di Design, con l’obiettivo di avvicinare un pubblico ampio ed eterogeneo al mondo del cinema, attraverso percorsi differenziati e dedicati. La formazione è uno degli strumenti privilegiati: un impianto didattico particolare che fa di OffiCine non una scuola di cinema, ma un Laboratorio di sperimentazione continua.
Ideato da
pulsemedia
Promosso da
kaleidoscope
ucca
Comune di Modena
Con il contributo di
Fondazione cassa di risparmio di modena
Media Partners
cinemaitaliano