Titolo del Film

LA CACCIATA DEL MALVENTO

scheda
 
Regia
Donato Canosa
 
Produzione
Mu produzioni audiovisive
 
Durata
49'
 
Anno
2016
 
Condividi
 

 

vota
190 voti
Ti è piaciuto il documentario?

Cliccando il pulsante VOTA sceglierai uno dei tuoi tre documentari preferiti del concorso.


Torna indietro  Vota
A Grassano, un piccolo comune rurale della Lucania, anziane donne svelano i segreti di antiche pratiche, fra il pagano e il religioso, per liberare dall'invidia e dalla cattiva sorte. Il paese è diviso, tra anziani e giovani, tra chi crede e chi no, che possa esistere qualcosa di impalpabile, una forza al di sopra del controllo razionale.Rosa e Francesca sono due delle donne più anziane del paese. Rosa non crede alla fascinazione, perché chi ha fede in Dio non ha da temere nulla. Francesca invece, ha avuto modo di vedere da vicino le persone colpite da fattura e conoscere chi invece era in grado di contrastarla. Fabio e Alessandro si interessano e studiano le tradizioni dei propri nonni, Marina si è laureata in antropologia a Roma, Antonella e Mariella hanno imparato dagli anziani i rudimenti di alcune pratiche di guarigione. Annina, Pasqualina e Felicetta, come tante altre donne della loro età, quando erano giovani madri hanno dovuto imparare come proteggere i propri figli.

 

 


Donato Canosa è nato a Tricarico (MT) il 27/09/1982, attualmente vive e lavora a Torino come insegnante di arte e immagine, artista e videomaker.Nel 2008 consegue la laurea specialistica in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo all'Accademia Albertina di Belle Arti. Ha realizzato animazioni, videoclip, videoinstallazioni, spot per teatri, gallerie d’arte, aziende e manifestazioni pubbliche. La Cacciata del Malvento è il suo primo film-documentario.
Ideato da
pulsemedia
Promosso da
kaleidoscope
ucca
Comune di Modena
Con il contributo di
Fondazione cassa di risparmio di modena
Media Partners
cinemaitaliano