Titolo del Film

INAGIBILE

scheda
 
Regia
Giulia Natalia Comito Tommaso Cassinis
 
Produzione
Giulia Natalia Comito, Tommaso Cassinis
 
Durata
28'
 
Anno
2016
 
Condividi
 

 

vota
8 voti
Ti è piaciuto il documentario?

Cliccando il pulsante VOTA sceglierai uno dei tuoi tre documentari preferiti del concorso.


Torna indietro  Vota
Bob Corn – all’anagrafe Tiziano Sgarbi, per gli amici Tizio – ha composto tutte le sue canzoni disteso a letto, almeno fino alla notte del 10 maggio 2012, quando anche la sua casa – come quella di tanti altri emiliani – non ha retto al terremoto. Da allora Tizio non ha più scritto canzoni, e quelle vecchie le suona più volentieri qui, nella sua terra, che in giro per il mondo.
INAGIBILE racconta l’elaborazione di un dramma collettivo dalla prospettiva di un musicista, da molti anni tra i punti di riferimento più amati della scena indipendente italiana. E lo fa alternando il racconto orale di Bob Corn alla sua musica, nel corso di tre concerti tenuti in altrettanti luoghi simbolici: la vecchia casa di San Martino Spino, tra pareti da sempre impregnate di musica; il villaggio Map (Moduli abitativi permanenti) di Finale Emilia, un non-luogo che ancora oggi dà un tetto a decine di famiglie; e la sede dell’Associazione Mani Tese, punto di riferimento per tutta la comunità terremotata.
Un mini tour intimo e domestico, quindi, nato dalla necessità di raccontare come un evento traumatico possa rafforzare il legame con la propria terra e cambiare per sempre il modo di sentire la propria musica.

 

 


Giulia Natalìa Comito
Sono nata nel 1984 e da sempre vivo a Roma dove, dopo aver concluso gli studi classici, decido di iscrivermi alla Scuola Romana di Fotografia.
Nel 2008 entro a far parte dell’agenzia fotografica Siephoto e comincio a lavorare nel mondo dello spettacolo come ritrattista e fotografa di scena, scattando su set teatrali e televisivi, e sui palchi dei concerti.
Allo stesso tempo collaboro con diverse case editrici ed etichette discografiche, curando per loro le immagini di copertina.
Nel 2012, il progetto Upupa Pop mi avvicina al settore audiovisivo. In particolare, la mia passione per la musica mi porta a lavorare sui videoclip, di cui dirigo la regia e curo la fotografia, e sui concerti live.

Tommaso Cassinis
Sono nato nel 1985.
Durante gli studi in Letteratura musica e spettacolo alla Sapienza, comincio a lavorare nel settore audiovisivo, raccogliendo esperienze nel campo della ripresa, del montaggio e della postproduzione.
Nel 2006 comincia la mia attività di videomaker e inizio e lavorare nel campo della pubblicità e della produzione di videoclip.
Dopo qualche anno fondo Boogie Studio, uno studio fotografico e sala di posa che nel tempo è diventato punto di riferimento per produzioni romane ed estere.


Giulia Natalìa Comito
- audiovisual project Upupapop;
- videoclip "smart", Yugo in Incognito;
- videoclip "bruciami", Giusy Zaccagnini;
- Lee Ranaldo's live concert video, church session in rome;
- Micah P. Hinson's live concert video, church session in rome;
- Neil halstead's live concert video, church session in rome;
- videoclip "a me mi" Lucio Leoni
- teaser of theatrical performance "NUOVISSIMO Corso Involontario
 per l'uso di evidenti debolezze".
- videoclip "domenica" Lucio Leoni
- videoclip "change your mind" Veeblefetzer

Tommaso Cassinis
- audiovisual project Upupapop;
- videoclip “Dance!” di The Singers;
- Spot magazine “Gusto Sano” for Sky;
- videoclip "The melody speacks again" Victor Lindblom;
- documentary “A day with K”, about Katrin Greiling, Berlin.
- fashion movie Maison de Couronne;
- promo for Gone Kitchen.
- videoclip "change your mind" Veeblefetzer
- "in fabula" short documentary
Ideato da
pulsemedia
Promosso da
kaleidoscope
ucca
Comune di Modena
Con il contributo di
Fondazione cassa di risparmio di modena
Media Partners
cinemaitaliano