Titolo del Film

KAYABIKE

scheda
 
Regia
Mattia Trabucchi
 
Produzione
A DOS RUEDAS
 
Durata
45'
 
Anno
2016
 
Condividi
 

 

vota
27 voti
Ti piaciuto il documentario?

Cliccando il pulsante VOTA sceglierai uno dei tuoi tre documentari preferiti del concorso.


Torna indietro  Vota
La vita di un gruppo di bambini e del loro allenatore (Kayamandi, Stellenbosch, Provincia del Capo Occidentale) che si allenano insieme
nell'attesa di poter partecipare alla tanto attesa e desiderata gara. Mentre i piccoli si allenano, coscientemente o no, impareranno molto di pi che saltare semplicemente in sella a una bicicletta.

 

 


Mattia Trabucchi nato a Fiorenzuola DArda il 18 Maggio 1978. Dopo una laurea in Scienze Ambientali si trasferisce in Spagna per un dottorato in Ecologia funzionale. Qui ha modo di concretizzare la sua passione per le problematiche sociali frequentando un un corso per realizzare documentari. Viaggiatore per il mondo dalla nascita, un sognatore e da buon emiliano appassionato (meglio dire follemente innamorato ) della bicicletta. Coniugando la passione per l'ambiente e l'interesse per il documentario, oggi responsabile di un progetto audiovisivo per una ONG ambientalista francese che cerca di indagare e far conoscere le relazioni uomo- fiume/mare esistenti anche in previsione delle sfide ambientali future.
Generalmente lavora da solo, auto-finanziando i suoi progetti. Tra le tematiche pi care vi sono la giustizia sociale ed ambientale.

Il mio primo film, ambientato a Saragozza, ha come tema i pregiudizi e le percezioni che chi non va in bicicletta ha di questo mezzo di locomozione e i conflitti con i ciclisti (A Pin!, Documentario, 20 2011). Il documentario stato proiettato ampiamente in diversi festival internazionali.
KAYABIKE il mio secondo film ed esplora l'uso della bicicletta come strumento di crescita personale in un ghetto sudafricano uscito dalla segregazione razziale dell Aparthaid.
Ideato da
pulsemedia
Promosso da
kaleidoscope
ucca
Comune di Modena
Con il contributo di
Fondazione cassa di risparmio di modena
Media Partners
cinemaitaliano